UserTrack: analisi dell’utenza

0
1697
userTrack

Strumenti quali ClickTale e derivati permettono di monitorare ciò che l’utenza effettua nel nostro sito per adattare i contenuti alle esigenze di chi decide di visitare il nostro sito.
Portali che offrono questo servizio ve ne sono molti, alcuni con costi proibitivi per le piccole aziende e che si appoggiano a server esterni.
Ci viene quindi in aiuto una nuova plugin per wordpress che offre questi servizi a un costo molto più accessibile: 25$
Il suo nome è userTrack, prodotta dalla tips4design e disponibile su codecanyon, sezione dedicata alle plugin di Themeforest.

L’ultimo suo aggiornamento, rilasciato il 23 ottobre 2013 una volta installato ci permette di effettuare varie analisi del comportamento dell’utenza nel sito.
Premetto che questa plugin non è ancora completamente priva di bug, primo fra tutti la non possibilità di raggiungere la pagina di analisi direttamente dalla dashboard o dal menù di amministrazione di wordpress.

Ma vediamo nel dettaglio le potenzialità di questa plugin:

  • Heatmap Tool: è possibile analizzare dove l’utenza effettua azione/click sulla pagina. La visualizzazione rispecchia l’aspetto classico dei vari software dedicati all’heatmap in cui le zone più cliccate sono evidenziate in rosso e quelle meno utilizzate in verde
  • Scroolmap Tool: con questa funzione è possibile analizzare come l’utenza effettua lo scrool del sito internet e se si sofferma di più nell’header della pagina o se legge il contenuto (solitamente posizionato a metà della pagina) o se si dirige verso il footer. Mediamente a seguito di analisi presso i siti internet gestiti per i nostri vari clienti ci siamo resi conto che la parte più visualizzata è quella in alto e generalemente l’utenza non scende a visionare i contenuti in basso verso il footer del sito.
  • Full Recording: mediante questo strumento

Installazione e configurazione

Una volta acquistato il plugin ed effettuato il download dovremo installarlo in wordpress mediante la voce “aggiungi nuovo>>caricare” presente nella sezione plugin del nostro pannello di amministrazione di wordpress.

Dopo averla caricata e attivata comparirà una nuova voce nel menù di amministrazione con label “userTrack”. Dovremo quindi cliccare sulla voce Pages to Track e selezionare quali delle pagine del sito tracciare. Ricordo che la plugin lavora sul database di wordpress e se non vogliamo che diventi di dimensioni elevate limitiamo le pagine da tracciare.

BUG e loro soluzione

Il primo problema riscontrato nella plugin è il link mancante alla pagina di analisi della plugin. Per ovviare a questo inconveniente una volta loggati nel sito con utenza con permessi di amministratore modifichiamo l’url della pagina facendola puntare a questo indirizzo:

http://www.nomedelsito.tlp/wp-content/plugins/wp-usertrack/userTrack/userTrack.html

Dopo aver aspettato il caricamento della pagina (le prime volte ci impiegherà un po’) potremo effettuare le prime analisi

Vota questo articolo

FonteuserTrack - CodeCanyon
CONDIVIDI
Nato con la passione per l'informatica da mamma Access e papà ASP nel 2002 rinnego repentinamente la mia paternità facendomi adottare da papà PHP e mamma SQL. Allevo HTML e correlati fiori in CSS mentre vedo i frutti del mio orticello SEO crescere grazie alla passione e alla dedizione della coltura biodinamica; perchè il biologico è fin troppo artificiale. Realizzo siti internet a tempo pieno, nei restanti momenti mi occupo di redigere articoli per questo sito e saltuariamente far esperimento nel mare che è internet.

LASCIA UN COMMENTO