Facebook e la normativa sui cookie

0
752
Nota Bene: Questo articolo non è più aggiornato da almeno 6 mesi perciò verifica le informazioni contenute che potrebbero essere obsolete.

Dopo solo poco meno di un anno anche Facebook, il Social Network più usato in Italia e nel Mondo, ha deciso di mettersi in regola in relazione alla normativa sui cookie, introdotta dal Garante alla Privacy italiano, a giugno del 2015.

Così a partire dal 26 maggio 2016 compare l’onnipresente banner con l’informativa breve sui cookie anche sul social blu.

informativa breve facebook

La considerazione che salta subito all’occhio è che, se un anno fa vi è stata una attività frenetica per normare i propri prodotti da parte dei webmaster della penisola, il colosso dei Social ha deciso di prendersi il suo tempo nel mettere a norma le proprie pagine in funzione della legge italiana.

Dopo più di un anno #Facebook decide di mettersi a norma per la normativa sui cookie italiana Condividi il Tweet

Facebook e i cookie: le informazioni da conoscere

Il Social Network di Zuckerberg installa più di una decina di cookie, e pur se alcuni di questi non sono direttamente dedicati ad effettuare attività di profilazione, tutta la piattaforma sociale permette agli inserzionisti che la utilizzano di targhettizzare le proprie campagne a pagamento secondo i dati demografici degli iscritti e offre la possibilità di realizzare campagne sponsorizzate per inseguire l’utenza grazie ad attività di retargeting.

Per questo Facebook, secondo la legge sui cookie riassunta in una infografica di cui abbiamo parlato in passato è costretto a:

  • inserire un banner/popup con l’informativa breve;
  • realizzare una pagina con l’informativa estesa in cui spiega l’uso dei suoi cookie;
  • notificare al garante della privacy se utilizza cookie di profilazione e quali sono;

L’informativa breve

Il banner con l’informativa breve compare a tutte le persone iscritte al social in testa alla pagina e e contiene il seguente testo:

Usiamo i cookie per personalizzare i contenuti, rivolgere le inserzioni al pubblico giusto e misurarle e per fornire un’esperienza più sicura. Cliccando o navigando sul sito, acconsenti alla raccolta da parte nostra di informazioni su Facebook e fuori da Facebook tramite i cookie.

In coda a questo testo vi è poi un link alla pagina relativa alla normativa sui cookie proprietaria.

Gli sviluppatori di Facebook non hanno reso molto visibile il banner sulla testata relativo all’informativa breve, usando un colore di sfondo blu di un tono poco più scuro rispetto al resto del social e hanno scelto di non far scomparire automaticamente questa sezione a seguito dello scroll della pagina. L’utenza, per far eliminare l’informativa breve, deve quindi accettare esplicitamente che siano installati dei cookie proprietari della piattaforma sociale premendo sulla X posta alla destra del banner oppure continuando la navigazione sul social. Infatti dopo meno di cinque click sui diversi link presenti sulla propria pagina o visitando il profilo di qualche amico il banner automaticamente scomparirà per non ricomparire più sul browser utilizzato. In questo caso l’utenza avrà effettuato una scelta implicita all’installazione dei cookie continuando ad utilizzare lo strumento.

L’informativa estesa di Facebook

Il documento relativo all’informativa estesa sull’uso dei cookie di Facebook è stato aggiornato in vista del 26 maggio 2016, giorno in cui il Social si è “messo in regola” secondo i dettami della normativa sui cookie italiana.

Il testo presente all’interno della normativa sui dati di Facebook è molto preciso e spiega nel dettaglio l’uso che la piattaforma fa dei “biscottini di codice”.

In particolare al suo interno possiamo trovare:

  • una spiegazione su cosa sono i cookie;
  • perchè il social network li utilizza (e come);
  • che vi sono terze parti che utilizzano i cookie in relazione ai servizi di Facebook;
  • come controllare la modalità con cui Facebook utilizza i cookie in relazione alle inserzioni pubblicitarie;
Facebook e la normativa sui cookie
4.43 (88.57%) su 7 voti

CONDIVIDI
Nato con la passione per l'informatica da mamma Access e papà ASP nel 2002 rinnego repentinamente la mia paternità facendomi adottare da papà PHP e mamma SQL. Allevo HTML e correlati fiori in CSS mentre vedo i frutti del mio orticello SEO crescere grazie alla passione e alla dedizione della coltura biodinamica; perchè il biologico è fin troppo artificiale. Realizzo siti internet a tempo pieno, nei restanti momenti mi occupo di redigere articoli per questo sito e saltuariamente far esperimento nel mare che è internet.

LASCIA UN COMMENTO