Google: Brotli nuovo algoritmo per internet… ma di compressione!

0
1447
brotli algoritmo compressione internet
Nota Bene: Questo articolo non è più aggiornato da almeno 2 mesi perciò verifica le informazioni contenute che potrebbero essere obsolete.

Ieri Google ha pubblicato l’annuncio del rilascio di un nuovo algoritmo dedicato a internet, Brotli (piccolo pane, in lingua Svizzera Tedesca) , ma a differenza degli algoritmi dedicati al posizionamento dei siti internet come Panda, Penguin, Hummingbird e Pidgeon, questa volta è il momento di un algoritmo tecnico dedicato a velocizzare il caricamento delle pagine internet, ottimizzando la compressione dei file.

Brotli, #algoritmo di compressione di #Google, velocizza il caricamento dei siti internet Condividi il Tweet

Cosa fa l’algoritmo Brotli

Già due anni fa, il team di ingegneri del più utilizzato motore di ricerca al mondo aveva rilasciato Zöpfli, un algoritmo con la stessa funzionalità, comprimere e decomprimere file al fine di ottimizzare la velocità di caricamento delle pagine internet, ma Brotli sembrerebbe poter generare rapporti di compressione più elevati di un 20/26% rispetto a Zöpfli.

A cosa serve comprimere i file

Grazie a Brotli, e al suo lavoro di compressione al fine di creare file di dimensione più piccoli, si potrà migliorare la velocità di caricamento dei siti internet, rendendo più rapida la visualizzazione dei siti web sui dispositivi mobili abbassando così anche il consumo della batteria dovuto alla connessione più lenta con il server.

Come utilizzare Brotli

Per poter funzionare questo algoritmo necessità di browser che supportino questa funzione, per cui sarà necessario aspettare e sperare che questa tecnologia venga implementata nei diversi software che utilizziamo per navigare tra i siti internet, prima di ottenerne benefici.
Questo nuovo algoritmo è stato rilasciato sotto licenza open source per server Apache e i sorgenti sono alla portata di tutti e scaricabili da GitHub.

Vota questo articolo

FonteL'annuncio ufficiale sul blog di Google
CONDIVIDI
Nato con la passione per l'informatica da mamma Access e papà ASP nel 2002 rinnego repentinamente la mia paternità facendomi adottare da papà PHP e mamma SQL. Allevo HTML e correlati fiori in CSS mentre vedo i frutti del mio orticello SEO crescere grazie alla passione e alla dedizione della coltura biodinamica; perchè il biologico è fin troppo artificiale. Realizzo siti internet a tempo pieno, nei restanti momenti mi occupo di redigere articoli per questo sito e saltuariamente far esperimento nel mare che è internet.

LASCIA UN COMMENTO