Plugin WordPress: WeePie Cookie Allow

3
7030
WeePieCookieAllow plugin wordpress

Analizzo oggi un plugin a pagamento per WordPress, che mi sembra, dopo i nuovi aggiornamenti di queste ultime settimane, il più completo e compatibile ai fini della normativa per i cookie emessa dal Garante alla Privacy Italiano.

Questo software, dal nome WeePie Cookie Allow si può acquistare da Envato e ha un costo di 15$. Per comprenderne il funzionamento l’ho testato su un nostro sito WordPress configurato in locale su un server di prova e a seguire lo installeremo su alcuni dei nostri siti internet. In questo articolo analizzo la versione 2.2.7beta.

Acquista WeePie Cookie Allow

15 $ su Envato

WeePie Cookie Allow

Acquistato il plugin e scaricato lo zip che lo contiene lo vado ad installare. Mediante FTP carico nella directory relativa ai plugin di WordPress le due directory necessarie al suo funzionamento: weepie-framework e wp-cookie-allow.

Per aggiungerne le funzionalità al nostro CMS andranno attivate entrambe, nel caso di problemi e errori in questa nostra prima azione è necessario attivare prima weepie-framework e poi wp-cookie-allow.

Comparirà, a seguito di questa azione, una nuova voce nel menù laterale di amministrazione: Cookie Allow.

Per chi ne ha già acquistato una copia e vuole procedere all’aggiornamento è necessario spegnere entrambi i plugin, cancellarli e ricaricarli. A questo punto si possono riattivare, con lo stesso ordine di cui ho parlato prima.

Sono molto interessanti le nuove impostazioni aggiunte in queste ultime settimane:

  • Attivazione dei cookie SOLO DOPO l’accettazione da parte dell’utente
  • Nel caso di selezione del popup è possibile scegliere di far accettare l’informativa breve dopo scrool del mouse, aumentando così l’usabilità del sito per un utente comune.

Le sezioni in cui configurare questo plugin rispondono a cinque voci di menù: General, Cookie Categories, Style, Content e Tools che vedremo nel dettaglio.

General

In questa pagina andiamo a configurare le impostazioni generali di questo plugin. Il menù in alto richiama le stesse voci del menù laterale.

Plugin

Status

Sotto a questa voce possiamo attivare o meno il funzionamento del plugin. Consiglio quindi di installare il plugin, configurarlo a seconda dei nostri bisogni e solo allora attivarlo da questa voce.

Consent type
What do they see?

In corrispondenza di questa voce possiamo selezionare come vogliamo che sia visualizzata l’informativa breve per i cookie: se in un Popup o in una barra. Per entrambe queste opzioni possiamo selezionare il comportamento da far tenere ai cookie del nostro sito internet.

In which manner?

In questa sezione andiamo a definire il comportamento dei cookie in corrispondenza della prima visita dell’utenza:

  • 1st visit => cookie level #1: alla prima visita viene impostato il livello 1 di autorizzazione dei cookie
  • 1st visit => #default level: alla prima visita del sito internet da parte dell’utente viene impostato il livello di default
  • 1st visit => cookie level #1 – after accept => #default level: alla prima visita da parte dell’utente prima che accetti mediante click sul bottone viene impostato il livello 1 (lo vedremo dopo, nel nostro caso sarà il livello in cui vengono installati solo i cookie tecnici)
  • 1st visit => cookie level #1 – after click/scroll => #default level: alla prima visita da parte dell’utente prima che accetti, mediante click o scroll sulla pagina, viene impostato il livello 1 (lo vedremo dopo, nel nostro caso sarà il livello in cui vengono installati solo i cookie tecnici)
  • 1st visit => #default level: alla prima visita da parte dell’utente viene impostato il livello che avete selezionato come standard, poi l’utente sceglierà cosa attivare o disattivare (non consiglio questa impostazione, in quanto la normativa chiede che i cookie da attivare alla prima visita siano solo quelli tecnici e immagino che l’utenza non tecnica di suo non attiverà mai i cookie di analytics o quelli di terzi, quindi è più opportuno che sia il software ad attivare da solo tutti i cookie dopo la prima visita)
Misc
Disable for logged in users

Se spuntata questa voce il plugin non farà visualizzare l’informativa breve per gli utenti loggati in WordPress.

Cookie expiration time (days)

Possiamo selezionare la durata, in giorni, del cookie che memorizza il consenso all’uso dei cookie da parte dell’utenza.

Cookie Categories

In questa sezione possiamo definire le categorie di cookie che il nostro sito installa sui browser degli utenti.

Included/Excluded column title

Possiamo impostare il titolo della colonna dei cookie attivati o disattivati.

Queste voci che andiamo ad inserire riguardano solo il lato utente.

Per Included column title inseriamo il testo: Cookie permessi

Per Excluded column title inseriamo il testo: Cookie non permessi

Properties

Prima di configurare questa sezione è necessario effettuare una analisi dei cookie che il nostro sito internet rilascia. A questo proposito il team di WeePie ha rilasciato un’ottima guida per i differenti tipi di browser.

weePie categorie cookie

Una volta analizzati i nostri cookie e averli raggruppati per categoria (tecnici, di terze parti o di profilazione) andiamo ad impostare in questa sezione le tre categorie di cookie, il messaggio che li contraddistingue e per ogni categoria inseriamo il nome del cookie (raccolto con l’analisi precedente). Una volta effettuata questa azione ricordiamoci di premere sul tasto salva. Se abbiamo troppe categorie possiamo, premendo sul tasto cancella eliminarne una o nel caso aggiungerne una.

Nel nostro caso ho effettuato questa divisione:

  • Cookie tecnici – richiesti per il corretto funzionamento del sito – wpca_category,wpca_category_tmp,wpca_saved,wpca_show
  • Cookie di terze parti e analytics – necessari ai servizi di terze parti, per memorizzare le tue scelte, come i Social Network
  • Cookie di profilazione – necessari a migliorare la tua esperienza di navigazione e a fornirti informazioni relative ai tuoi interessi (che nel nostro caso non utilizzeremo in quanto non adoperiamo cookie di questo tipo)

Cancelliamo la quarta proprietà in quanto, in questo esempio non la utilizzò.

Categorie

Per le varie categorie di cookie possiamo associare una immagine personalizzata o utilizzare quelle di default della plugin. In questo esempio lascio flaggata la voce: Use the default images?. Se togliamo la spunta comparirà al di sotto del nome di ogni categoria un bottone per allegare l’immagine che vogliamo far visualizzare.

Abbiamo la possibilità di aggiungere nuove categorie o come in questo caso cancellare quelle già presenti. In questo esempio userò solo tre categorie e per questo andrò a cancellare l’ultima.

Per ogni categoria possiamo scegliere il nome che comparirà e quale gruppo di cookie far attivare nel caso di scelta dell’utente. Per spostare i gruppi di cookie tra quelli attivati (included) o disattivati (excluded) possiamo usare il drag and drop.

Nel mio caso ho utilizzato tre categorie:

    • Solo cookie tecnici
    • Cookie tecnici e di terze parti
    • Cookie tecnici, di terze parti e di profilazione

Al fondo possiamo selezionare la categoria di default (che consiglio di settare in corrispondenza della categoria che attiva tutti i cookie).

Style

In questa sezione possiamo configurare, mediante tool che non richiedono competenze di CSS o HTML, l’aspetto grafico del nostro popup o barra. Per questo esempio lascio le impostazioni a quelle di default.

Content

In questa sezione è possibile impostare il contenuto testuale del pop up o della barra.

Come esempio configuro il popup e in particolare:

Title

In cui inserisco il testo: Impostazioni Cookie.

Buttom text

In cui inserisco il testo: Salva le impostazioni dei Cookie.

Text

Il contenuto del popup in cui inserisco:

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Per vedere quali cookie usiamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata oppure modifica le impostazioni dei cookie.

{WPCA_CC}

{WPCA_BTN_SAVE_COOKIE_SETTINGS}

Cosa sono questi shortcode che ho inserito? Vediamoli nel dettaglio:

      • {WPCA_CC} permette di mostrare le categorie in cui abbiamo diviso in nostri biscottini e far scegliere all’utenza che tipo di cookie attivare
      • {WPCA_BTN_SAVE_COOKIE_SETTINGS} fa comparire il bottone per accettare la selezione della categoria di cookie da attivare

Nel caso di Banner, non possiamo utilizzare questo shortcode, ma ne possiamo utilizzare uno diverso:

{WPCA_SETTINGS_LINK} per far mostrare un popup in cui selezionare che cookie attivare.

Nella nostra informativa estesa per i cookie possiamo far scegliere all’utenza il livello di attivazione dei cookie grazie allo shortcode: [wpca_btn_cookiesettings].

Acquista WeePie Cookie Allow

15 $ su Envato
Plugin WordPress: WeePie Cookie Allow
4.6 (92%) su 15 voti

CONDIVIDI
Nato con la passione per l'informatica da mamma Access e papà ASP nel 2002 rinnego repentinamente la mia paternità facendomi adottare da papà PHP e mamma SQL. Allevo HTML e correlati fiori in CSS mentre vedo i frutti del mio orticello SEO crescere grazie alla passione e alla dedizione della coltura biodinamica; perchè il biologico è fin troppo artificiale. Realizzo siti internet a tempo pieno, nei restanti momenti mi occupo di redigere articoli per questo sito e saltuariamente far esperimento nel mare che è internet.

3 COMMENTI

  1. Ciao Pino, ottimo articolo. Grazie per aver trovato un plug-in che rispetti in pieno la normativa. Se posso ho solo una domanda: non riesco a capire il funzionamento dello shortcode {WPCA_SETTINGS_LINK}. In pratica nel caso optassi per l’informativa breve tramite barra nella parte alta della pagina, questo shortcode farebbe apparire successivamente un popup nel quale scegliere le tipologie di cookie da attivare? Io vorrei bloccare preventivamente solo i cookie adsense, non è possibile inserire una frase del tipo “cliccando su ok acconsenti l’utilizzo dei cookie di profilazione”, con il semplice pulsantino OK accanto. Non so se sono stato chiaro. Grazie per i consigli.

  2. Ciao Pino,
    sebbene ho già ampiamente risolto il problema con WP COOKIE PRIVACY (http://www.wpcookieprivacy.com) creato da uno sviluppatore di diversi internet marketer italiani, mi ritrovo a leggere cosi per caso questo articolo (in realtà cercavo altro su Google…)

    Con questo plugin che hai analizzato è obbligatorio una cerca conoscenza tecnica da parte degli utenti il che è REALMENTE rara anche, e assurdamente, fra i tecnici stessi.

    Con WP Cookie Privacy la cosa mi sembra anche più semplice: fai un copia e incolla degli script che ti generano cookie e lui te li blocca preventivamente. Siamo a livello di copia e incolla!! CRTL+C CTRL+V
    Questo permette veramente a chiunque di incollare i codici e BLOCCARLI preventivamente.

    Sarebbe costruttivo vedere una tua recensione su plugin che costa 37€, ma che probabilmente ti cederebbe volentieri l’autore (si chiama Andrea Leti) se gli dici di fare una recensione.

    Ti faccio i complimenti per le tue recensioni, carine, chiare e costruttive.
    Ho aggiunto il sito nei preferiti! 😉

    • Ciao Maxi, si hai ragione per quanto riguarda l’aspetto tecnico Wee Piee da quel punto di vista è un po’ ostico.

      Per quanto riguarda la semplicità d’uso però ti consiglierei di provare il plugin “Big Combo” Italy Cookie Choices, scritto da Enea Overclokk e Andrea Pernici, che ha un funzionamento ancora più semplificato di WP COOKIE PRIVACY (da quel che mi sembra di capire dalle tue parole) e che blocca a prescindere i cookie di terze parti senza particolari conoscenze di codice e che costa parecchio meno di 37€, in quanto gratuito.
      Permette anche di di inglobare gli script che generano cookie preventivamente con lo stesso funzionamento di WP COOKIE PRIVACY in un modo simile a quello di cui spieghi nel tuo commento, con un bel copia e incolla.

      Alcune osservazioni però:

      • Con WordPress, utilizzando plugin di terze parti che generano cookie non tecnici, non è così semplice per un utente non tecnico di estrarre il codice relativo ai cookie per inserirlo nel campo dedicato al blocco preventivo
      • Un plugin a pagamento, che abbiamo provato ma non recensito, che blocca i cookie in questa modalità è CookieCuttr, però costa un pochino di meno, circa 11$
      • 37€, per un plugin con il funzionamento similare a un plugin gratis, mi sembrano davvero troppi 😀

      Per future recensioni su ulteriori software ai fini della normativa cookie la vedo dura, di mio mi sento soddisfatto da Italy Cookie Choices e vorrei tornare a dedicarmi ad altri argomenti quali il posizionamento SEO dei siti internet e amenità correlate. Ti ringrazio però moltissimo per i complimenti, per il tuo lungo commento e per avermi fatto conoscere un nuovo software!

      Ciao!

LASCIA UN COMMENTO