Errori AMP: Search Console segnala falsi positivi

0
185
errori amp search console

Nell’analizzare gli errori relativi alle pagine AMP non indicizzate da Google Search Console, a seguito di vari problemi, mi sono reso conto che nell’ex pannello per i webmaster vengono segnalati dei falsi positivi, ossia delle pagine contrassegnate da errore ma che poi in realtà si rivelano corrette.

Search Console segnala due tipologie di errori #AMP per pagine con markup corretto Condividi il Tweet

Purtroppo però se la Search Console le rileva come non valide non verranno visualizzate dall’utenza sul motore di ricerca e, problema assai più grande come ogni sviluppatore sa, non si può correggere un errore che non esiste.

Gli errori AMP in Search Console nel dettaglio

In particolare tutti i casi di cui vi parlo in questo articolo sono di pagine AMP validate da tutti i tool online. In più andando a ricercare il markup che genera errore nel codice sorgente della pagina AMP vado a scoprire che non è presente (già proprio per questo non mi è possibile correggere l’errore, non ho ancora trovato un metodo per togliere qualcosa che non c’è).
errori amp search console

Foglio di stile CSS non valido

Secondo la Search Console in nella versione AMP di un mio articolo su una plugin per la normativa sui Cookie vi è l’uso della clausola !important tra gli stili CSS inline.

Analizzando con i tool online (consigliati da Google) scopro però che la pagina non ha errori che possano inficiare la visualizzazione della pagina in stile AMP. In più, per essere sicuro, effettuo una ricerca sul codice sorgente AMP HTML della stringa “!important” o “important” non trovandola da nessuna parte e per questo mi tengo l’errore.

Nel dettaglio Search Console per questo motivo mi dice che la pagina non verrà visualizzata in quanto:

Correggi gli errori del tuo foglio di stile in modo che risulti conforme agli standard AMP. Le pagine AMP con foglio di stile CSS non valido potrebbero essere visualizzate nei risultati della Ricerca Google senza le funzioni di visualizzazione specifiche per AMP.

Utilizzo non valido di tag AMP

Questo è un caso lievemente più complesso e, secondo Search Console, riguarda l’uso di un tag AMP in maniera non corretta. In particolare la GSC segna che nella versione AMP di un articolo sugli Hashtag viene utilizzato il tag amp-anim, un tag necessario a gestire il comportamento delle GIF (play/pause). Sorvolando sul fatto che nell’articolo l’immagine è si una .gif ma non animata e per questo il tag non servirebbe, provo a effettuare la solita analisi con i tool online, scoprendo che la pagina è da loro valida come ogni pagina AMP con codice di markup corretto.

Non contento vado però ad analizzare il codice sorgente e scopro che, con i riferimenti alla mano rilasciati dal sito ufficiale di AMP, per poter implementare il tag amp-anim è necessario:

  • aggiungere uno script AMP JS nell’header della pagina: <script async custom-element="amp-anim" src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-anim-0.1.js"></script>, che in effetti c’è;
  • inglobare l’immagine (inserita mediante il tag amp-img) tra il tag <amp-anim> con i relativi attributi di larghezza, altezza e URL del file sorgente, che ad analisi ci sono tutti. Quel che c’è in più sono attributi relativi alle immagini RWD forniti da WordPress, ma non trovo riferimenti per comprendere se i tag per il Responsive Web Design possono generare errore AMP o meno e, dato che tutti gli altri articoli con immagini al loro interno li hanno e sono considerati validi, non penso sia li il problema

Anche in questo caso Search Console mi spiega che la pagina non verrà visualizzata sulla search mobile nella versione AMP in quanto:

Correggi i tag AMP non validi nella tua pagina in modo da rispettare le specifiche di AMP.

Errori AMP: le mie conclusioni

La tecnologia AMP è ancora particolarmente acerba e conseguentemente anche gli strumenti che vengono utilizzati per l’analisi delle pagine AMPizzate.

I tutorial sull’argomento e i casi studio ad oggi non sono ancora in numero sufficiente per poter risolvere tutti i problemi, per cui i miei consigli sono:

  • chiedete se qualcosa non è chiaro, in particolare su siti e forum, in modo che i risultati si indicizzino e il sapere venga condiviso;
  • segnalate gli errori che non comprendete a chi di dovere, in modo che vengano fissati;
  • condividete il vostro sapere grazie ad articoli ed esperimenti a tema.

Corretti gli errori AMP inesistenti in Search Console

A quanto pare sembra che, tra il 22 e il 24 ottobre gli errori non esistenti segnalati da Google Search Console nelle pagine AMP, siano stati eliminati e, ad oggi, l’ex strumento per i webmaster segnala solamente le pagine che effetivamente non hanno markup valido.

search console errori amp

Errori AMP: Search Console segnala falsi positivi
5 (100%) su 4 voti

CONDIVIDI
Nato con la passione per l'informatica da mamma Access e papà ASP nel 2002 rinnego repentinamente la mia paternità facendomi adottare da papà PHP e mamma SQL. Allevo HTML e correlati fiori in CSS mentre vedo i frutti del mio orticello SEO crescere grazie alla passione e alla dedizione della coltura biodinamica; perchè il biologico è fin troppo artificiale. Realizzo siti internet a tempo pieno, nei restanti momenti mi occupo di redigere articoli per questo sito e saltuariamente far esperimento nel mare che è internet.

LASCIA UN COMMENTO