Tracciare le telefonate da Adwords è possibile: una piccola guida

0
2107
tracciare telefonate adwords
Nota Bene: Questo articolo non è più aggiornato da almeno 9 mesi perciò verifica le informazioni contenute che potrebbero essere obsolete.

Oggi abbiamo testato il funzionamento di un aspetto davvero interessante che riguarda il noto programma pubblicitario di Google: la possibilità di tracciare le telefonate provenienti dagli annunci Adwords. Con poco clamore da parte del nostro settore (su google abbiamo trovato pochi articoli a riguardo) Google ha infatti annunciato a maggio 2015 che il servizio è pienamente operativo anche in Italia dopo una fase di test iniziata a febbraio 2015.

Sebbene non recentissima, la notizia è comunque fondamentale per chi si occupa di gestire campagne adwords. Abbiamo infatti uno strumento in più per dimostrare ai nostri clienti che le nostre campagne funzionano e portano effettivamente potenziali acquirenti ottimizzando le conversioni per i dispositivi mobile come gli smartphone.

E' ora possibile ottimizzare gli annunci #adwords per smartphone tracciando le conversioni… Condividi il Tweet

Come si implementa la tracciatura delle telefonate?

Innanzitutto è indispensabile creare una nuova Azione di Conversione su adwords selezionando dalla apposita pagina la voce “Telefonate”.

Si aprirà quindi un’altra finestra da cui potete selezionare la voce “Chiamate da annunci che utilizzano estensioni di chiamata o da annunci di sola chiamata”. Google vi avvisa che utilizzerà un numero di inoltro (diverso, apparentemente, da quello della vostra attività) per poter tracciare le telefonate effettivamente giunte tramite Adwords.

adwords telefonate

L’ultima finestra vi permetterà, infine, di assegnare un nome all’azione di conversione e, soprattutto, definire quanto deve durare la telefonata per potersi definire una vera e propria azione di conversione. Ovviamente non è così facile stabilire questo valore che dipende da attività ad attività. Nel nostro caso abbiamo assegnato alla conversione telefonica una durata minima di 60 secondi ma, ripetiamo, è un dato da studiare caso per caso magari con l’ausilio di un sistema gestionale.

monitorare telefonata adwords

Cosa rimane da fare adesso?

Diamo per scontato che abbiate già implementato nella vostra campagna adwords un’estensione di chiamata (se non è così vi consigliamo di farlo al più presto in modo da poter utilizzare la tracciatura). Occorre quindi entrare su Adwords nella sezione dedicata alle Estensioni e selezionare nell’apposito menu le Estensioni di chiamata. Andiamo quindi a modificare il numero selezionando la funzione “Numero di inoltro di Google”, spuntiamo la casella “Conteggia le chiamate” e andiamo a richiamare l’azione di conversione a cui abbiamo prima dato un nome.

impostare conversione telefonate adwords

Aspettiamo quindi l’approvazione da parte di Google delle modifiche apportate e poi…proviamo con uno smartphone a cercare un annuncio della nostra attività e telefoniamo! Introduciamo poi nella nostra campagna la colonna Conv. chiamate e verifichiamo che la telefonata di prova abbia effettivamente generato una conversione.

conversione telefonata adwords

Aspetti da considerare

Sebbene la possibilità di tracciare le telefonate da Adwords sia un enorme passo in avanti per la possibilità di effettuare analisi di marketing più accurate, tuttavia il numero di telefono che appare sul cellulare del chiamante non rispecchia precisamente il numero dell’attività. Si tratta infatti di un numero di inoltro che ha un formato simile (mantiene il prefisso della località) ma altro rispetto a quello reale. Inoltre, dopo essere stato utilizzato per la chiamata, il numero non è più raggiungibile dall’utenza. Questa circostanza potrebbe condurre alcuni proprietari di account a diffidare del servizio in quanto il numero reale dell’attività dovrebbe essere ripetuto al potenziale cliente ad ogni chiamata onde evitare spiacevoli disguidi (leggasi potenziale cliente che salva il numero sul proprio telefono e poi non riesce più a chiamare l’attività in un secondo momento).

Cosa succede dal 9 marzo 2016?

Google ha recentemente comunicato che, a partire dal 9 marzo, le estensioni di chiamata degli account adwords verranno automaticamente aggiornate in modo tale da utilizzare il numero di inoltro per tracciare le chiamate. Verranno inoltre conteggiate di default come conversioni le chiamate lunghe più di 60 secondi e le stesse andranno ad influire sulle campagne che hanno attivato strategie di offerta automatica o basata sul CPA. Le innovazioni non sono quindi trascurabili: tracciare o non tracciare, questo è il problema!

Vota questo articolo

CONDIVIDI
Da sempre appassionato di lettura e scrittura, durante l'università mi ritrovo ad unire questa passione con il mondo del web. Come tante cose strane che accadono nella vita ad un tratto la passione diventa lavoro. Così mi ritrovo Copywriter (prima) e, dopo qualche anno, anche Seo, Sem e Social Media specialist. Insomma, la fame di informarmi e capire non mi abbandona mai!

LASCIA UN COMMENTO