Cos’è il webmarketing

0
774
web marketing

Spesso si sente dire che se non sei su internet, non esisti. In realtà anche semplicemente esserci non basta: proprio come avviene per un negozio fisico, ciò che conta è farsi trovare.
In pratica, avere un sito web e non promuoverlo con le giuste tecniche per attirare visitatori è come non averlo. Ecco perché, per guadagnare online, è essenziale conoscere ed applicare i principi del web marketing.

Che cos’è il web marketing

Il web marketing altro non è che il marketing applicato al web, intendendo con ciò il complesso di azioni condotte online al fine di analizzare il mercato di riferimento, identificarne le esigenze e trovare le soluzioni più adatte a soddisfarle.
Tali attività si concretizzano innanzitutto con la stesura di un progetto e, successivamente, nella creazione di un sito web e nella sua promozione.
Il web offre alle aziende nuove ed avvincenti opportunità di profilare la propria clientela. Lo spazio interattivo di internet semplifica la capacità di tracciare, archiviare e analizzare dati riguardanti le preferenze e i comportamenti online dei consumatori.
Il marketing online integra le tradizionali tecniche di pubblicità/vendita offline, consentendo di iniziare un’interazione proficua con le persone acquisite tramite i canali “vecchia maniera”.
La figura professionale di riferimento è il web marketer, ovvero colui che ha il compito di promuovere il sito internet utilizzando i principali strumenti legati alla rete.
Il web marketer deve avere competenze in materia di SEM, cioè del marketing applicato ai motori di ricerca, e delle relative declinazioni: SEA ovvero di essere pratico di servizi di advertising online, come Google AdWords, direct mailing, generazione di lead e affiliate marketing, SEO e conoscere le azioni necessarie a ottimizzare il sito per raggiungere le prime posizioni dei search engine e infine di social media marketing.

Obiettivi e strategie del marketing online

L’obiettivo principale di una strategia di web marketing consiste nel conseguire il massimo della visibilità online per un pubblico in target con il proprio settore, innescando un feedback che permetta alle aziende di capire le tendenze e le necessità dei consumatori.
In linea con lo scopo, è necessario riuscire a conquistare le prime posizioni delle SERP (Search Engine Results Page), ossia risultare nei primi posti quando un utente effettua una ricerca su Google o un altro motore per parole chiave pertinenti, al fine di risultare preferibili rispetto alla concorrenza.
Se in passato il marketing online era compito del webmaster, oggi sono sempre più diffuse le agenzie SEO e la consulenza da parte di esperti informatici.
Le attività che costituiscono le fondamenta del web marketing sono diverse e ognuna si declina in diverse attività, per fare un esempio possiamo trovare:

  • search engine marketing (SEM);
    • ottimizzazione e posizionamento sui motori di ricerca (SEO);
      • content management;
    • creazione e gestione di campagne di advertising (SEA)
      • pay per click;
      • campagne di advertising tramite banner.
    • social media marketing;
    • direct e-mail marketing e mailing list;
    • affiliate marketing;

Rientra nell’ambito del web marketing ogni attività mirata ad aumentare il ROI (Return On Investiment) del piano online. Quest’ultimo si evolve attraverso le attività di creazione e coordinamento del progetto, l’analisi dei dati, il marketing promozionale online e lo studio del feedback.

strategie web marketingSviluppo e implementazione di un piano di web marketing

Il web marketing combina una vasta gamma di strategie che richiedono una comprensione integrata delle tecniche tradizionali e delle tecnologie emergenti. Per sviluppare la propria strategia di marketing, i marketer devono capire i punti di forza e le debolezze delle varie attività svolte online mediante la creazione di un piano di marketing.
La realizzazione del progetto non può prescindere dalla definizione di ciò che si intende vendere e del target di riferimento. Ogni tipo di strategia si adatta a un diverso segmento di popolazione. I social media, ad esempio, sono largamente utilizzati dai giovani, mentre gli utenti più “maturi” della rete sono più affezionati alle email.
Anche la definizione degli obiettivi, del budget, delle tempistiche e dei rischi sono punti fondamentali nella stesura di un piano di web marketing.
Una volta individuato il target a cui mirare e la strategia generale da applicare, non resta che cominciare a promuovere la propria presenza online. Ciò può implicare diverse attività, dalla creazione di video all’implementazione di interi siti web. Le infrastrutture tecnologiche alle spalle del web marketing sono altrettanto importanti del messaggio che si vuole comunicare; quest’ultimo deve essere accessibile a chiunque, indipendentemente dal dispositivo utilizzato.
Il web marketing rende più facile tenere traccia del successo di un sito. Ogni volta che un utente clicca su un banner o guarda un video, l’informazione arriva al marketer. Se l’obiettivo del sito è raggiunto, la campagna può considerarsi di successo, altrimenti l’azienda dovrà rivedere alcuni punti del proprio piano di marketing.

L’attività del webmarketing in conclusione

Internet è un eccellente strumento per connettersi con un numero potenziale di clienti molto vasto, eppure molte aziende ancora non comprendono il valore che il web ha da offrire loro in termini di acquisizione di nuovi clienti e di fidelizzazione di quelli già acquisiti.
Nonostante desti ancora diffidenza in molte persone, il web marketing è lo strumento più efficace per generare visite e aumentare il ROI delle proprie attività online, purché riesca a far convergere gli interessi dell’azienda con la reale soddisfazione del cliente.

LASCIA UN COMMENTO